Cevio

Cevio, capoluogo della Vallemaggia situato alla confluenza di tre vallate alpine, rappresenta l'ultimo spazio pianeggiante prima dei gradini glaciali. Oggi il villaggio si presenta ricco di testimonianze storiche ben conservate, tra cui la suggestiva piazza attorniata da case ottocentesche.

Bignasco e la trappola del lupo

In un paesaggio segnato da giganteschi blocchi di sasso, a prima vista ostile e selvaggio, l'uomo ha saputo ricavare con grande abilità piccole superfici coltivabili e alcune costruzioni con funzioni diverse, tra cui l'impressionante trappola per il lupo.

Museo di Valmaggia

Il Museo di Valmaggia, inserito nella pregevole cornice paesaggistica del quartiere vecchio di Cevio, è la più importante struttura culturale del distretto e risulta una meta indispensabile per il visitatore che desidera approfondire la storia della Valle.

Cevio e la chiesa della Rovana

Tra le più famose e meglio conservate Chiese in stile barocco del Ticino, la chiesa della Rovana eretta nel 1615 merita certamente una visita.

Cevio, argini e natura

La continua lotta che da secoli contrappone l'uomo alla natura, nell'intento di arginare le esondazioni dei fiumi, emerge indelebile dalla morfologia del villaggio di Cevio.