Menzonio e l'Oratorio

In un luogo appartato -nascosto a chi transita sul fondovalle- si trova l'invitante terrazzo naturale di Menzonio, contraddistinto dai tipici pendii terrazzati e dagli interessanti edifici religiosi.

Da non perdere sicuramente l'Oratorio dedicato alla Madonna Assunta, arricchito all'interno da una mostra permanente dell'artista Gianfredo Camesi, nato quass nel 1940 e ora conosciuto a livello internazionale.

Per gli abitanti del luogo l'Oratorio della Beata Vergine Assunta un importante punto di riferimento, tanto che la ricorrenza del 15 agosto (festa della Madonna) la pi sentita del paese. "Genesi di un'opera" il titolo dato da Gianfredo Camesi alla quarantina di pannelli esposti nell'Oratorio. Usando materiali del luogo, Camesi propone una testimonianza delle sue radici valligiane celebrando la natura e i suoi elementi fondamentali quali sasso, legno, acqua, ecc.

L'Oratorio stato edificato nel 1874 in sostituzione di un altro situato pi a valle, costruito nel 1674 e crollato a causa di un franamento. All'interno dell'attuale edificio si conserva ancora il bassorilievo ligneo, probabilmente di origine nordica, dell'antico oratorio con raffigurata l'Incoronazione della Vergine. Secondo la tradizione questo bassorilievo era stato posato, e diventato subito pesante e inamovibile, da un viandante accanto a un ciliegio posto poco prima del paese. Da questo episodio nato il culto non solo locale per questa effigie e il nome di Madonna delle ciliegie.

Info

Infopoint Brontallo, 6692 Brontallo, Tel.+41 (0)91 754 24 17

Link utili

Trova il segreto

Poco dopo l'imboccatura della strada della Val Lavizzara (dopo Brontallo in direzione Fusio), si segue il cartello stradale per Menzonio. L'Oratorio si trova proprio nel cuore del villaggio.

Coordinate: 46.360587N, 8.640379E

Lascia un commento

Inserire il no. 311

Commenti

Erica

Brilliant! Vielen Dank fr die tollen Tipps

10-08-02 10:54:10