Fusio e i mulini

Fusio è senza dubbio un villaggio piacevole e pittoresco con le abitazioni raggruppate su di un pendio. Tra esse spicca il campanile della chiesa che sembra quasi sorvegliare il nucleo di case e scandisce il tempo di questa piccola comunità isolata.

Meritevoli di una visita sono i mulini, la pesta e gli altri macchinari azionati dalla forza dell'acqua che si trovano raggruppati lungo un torrente. Tutti testimoniano le notevoli abilità manuali degli artigiani locali.

Questa zona artigianale è una preziosa testimonianza di una società arcaica. Il mulino e la pesta sono oggetto di un intervento di restauro, che prevede la loro messa in funzione estiva a scopo didattico.

I mulini venivano principalmente utilizzati per macinare la segale, mentre la pesta serviva presumibilmente per la brillatura dell'orzo e per pestare la canapa dopo la relativa macerazione. Il legame tra il villaggio di Fusio e la forza che l'elemento acqua può sprigionare ha raggiunto il suo apice tra il 1950 e il 1956, quando venne realizzata la diga del lago Sambuco, alta 130 m e con una capacità di 63 milioni di metri cubi di acqua.

Info

Infopoint Mogno-Camblee, c/o La torba di Camblee (APAV),
6685 Mogno. Non custodito.
Infopoint Cevio, c/o Artis - negozio dell'artigianato,
6675 Cevio, Tel.+41 (0)91 754 18 16

Link utili

Trova il segreto

Da Fusio per raggiungere i mulini si cammina dopo il posteggio principale per circa 200 metri in direzione del lago Sambuco.

Coordinate: 46.446556N, 8.664347E

Lascia un commento

Inserire il no. 880

Commenti

Giorgio

Luogo incantato

15-02-22 08:36:27

Heinz

Wir haben ein Stück Bergkäse für die Grosseltern mitgenommen...

10-08-20 10:02:00