Cevio, argini e natura

La continua lotta che da secoli contrappone l'uomo alla natura, nell'intento di arginare le esondazioni dei fiumi, emerge indelebile dalla morfologia del villaggio di Cevio.

Fin dalla seconda metà dell'Ottocento, per proteggere il villaggio dalle spaventose piene dei fiumi Maggia e Rovana, gli abitanti di Cevio svilupparono complesse tecniche di costruzione di argini in pietra.

La natura ha purtroppo avuto spesso il sopravvento. Tra le ultime devastanti alluvioni, ricordiamo quella dell'agosto 1978 che fortunatamente non fece vittime ma solo ingenti danni devastando numerose abitazioni.

Le case di Cevio vennero costruite addossate ai pendii delle montagne, unico luogo al riparo dalle piene dei fiumi. Delle opere costruite prima del 1853 lungo la Maggia probabilmente non resta più traccia: le alluvioni hanno travolto queste testimonianze, trasportandole fino al delta di Locarno.

Info

Presso gli Infopoint locali è possibile trovare la guida dettagliata al percorso.
Infopoint Cevio, c/o Artis - negozio dell'artigianato, 6675 Cevio, Tel.+41 (0)91 754 18 16
Museo di Valmaggia, 6675 Cevio, Tel.+41 (0)91 754 13 40

Link utili

Trova il segreto

Il percorso "Argini e natura" si sviluppa partendo dalla piazza principale di Cevio.

Coordinate: 46.316944N, 8.601626E

Lascia un commento

Inserire il no. 864

Commenti

Daniela

Heute war Velo-Tag. Wir sind hin und her gereist. Die Wege sind super!

10-08-31 09:58:48